Alle elezioni Comunali 2017, aderendo all'iniziativa "SAI CHI VOTI", il candidato ha reso trasparente la sua candidatura pubblicando/dichiarando:

Dichiarazione sui finanziamenti:

Allo stato attuale non abbiamo ricevuto alcun finanziamento per la campagna elettorale.

L'unica fonte di finanziamento, ad oggi, è stata l'autotassazione.

«È sicuramente una campagna elettorale più serena rispetto alla precedente, senza scontri epici e, da questo punto di vista, potrebbe risultare un po' noiosa». A poco più di un mese dal voto per l'elezione del nuovo sindaco di Palermo, già da diverse settimane le vie della città sono affollate da manifesti e slogan. Con l'aiuto di un esperto, il semiologo Francesco Mangiapane, abbiamo cercato di mettere in luce le differenze di linguaggio e stile dei nove candidati, tra hashtag virali e claim. Dottore di ricerca in Disegno industriale, arti figurative e applicate, Mangiapane si occupa di sociosemiotica della cultura e ha approfondito proprio le questioni legate all'identità visiva e al brand, a Internet e ai social media, al cibo e all'identità culturale. A lui abbiamo chiesto una riflessione su questa campagna elettorale che sembra non entusiasmarlo troppo, soprattutto rispetto a quella di cinque anni fa.

Leggi tutto

"Non è vero che Ciro Lomonte è un 'candidato senza partito'. Dietro c'è 'Siciliani Liberi', un movimento con centinaia di iscritti in tutta la Sicilia, il movimento indipendentista siciliano. Ciro non è un 'fai da te'". Questo un passaggio della lettera inviata da Massimo Costa, leader del movimento Siciliani Liberi, a Livesicilia dopo la pubblicazione dell'articolo 'La corsa a sindaco di Palermo - La dura vita dei candidati outsider'. "Non è vero che la vita è 'dura' - continua -. Le cose stanno andando molto bene. Siamo un partito nuovo è vero. Ma lo stesso fatto che senza problemi ci presentiamo con nostri candidati in tutte le 8 circoscrizioni e il continuo successo delle nostre iniziative e il continuo primeggiare in tutti i sondaggi on line, ci testimoniano che qualcosa di nuovo sta accadendo in città. Se anche non dovessimo vincere, ormai siamo certi del buon risultato". 

Leggi tutto

Elezioni 2017, parla Ciro Lomonte: la videointervista al candidato sindaco,

Elezioni 2017, parla Ciro Lomonte: la videointervista al candidato sindaco.

Faccia a faccia con il candidato alla poltrona di primo cittadino. L'architetto racconta il suo progetto e fa un'analisi dell'amministrazione Orlando. "Mi candido per cambiare la storia. Orlando? Niente di entusiasmante. Palermo ha una città storica tra le più belle d'Europa e una città moderna tra le più brutte. Dobbiamo trasformare i quartieri in piccole città"

Guarda il video

Lomonte, il sindaco indipendentista: "Palermitani svegliatevi, cambiamo insieme la storia"
Prova a far leva sull'orgoglio dei palermitani, rivendicando il ruolo di "capitale dello Stato siciliano" e la necessità di riscoprire "l'identità perduta con l'Unità d'Italia". Ciro Lomonte, architetto-indipendentista, propone una "cura radicale" per risolvere i problemi di Palermo. Il candidato sindaco del movimento Siciliani Liberi (nato da una costola di Sicilia Nazione) - che rivela di essere stato corteggiato da più di uno schieramento avversario ("mi hanno proposto anche un assessorato") - è pronto a "ridisegnare la città". Intanto lavora per presentare una lista "che superi lo sbarramento" e contribuisca ad archiviare la stagione orlandiana. Anche se, ammette, "nel 2012 ho votato il Professore come sindaco e il Movimento Cinque Stelle al Consiglio comunale. Entrambi sono stati una delusione cocente, soprattutto i grillini". 

Leggi tutto

Sabato prossimo, alle 16.30, presso il salone parrocchiale della Parrocchia S. Sergio I Papa in Corso dei Mille, 1070, si terrà un incontro con i candidati a Sindaco di Palermo. La Parrocchia S. Sergio I Papa e l’Associazione di Volontariato “Elia, il Profeta”, che dal 2012 opera in questa parrocchia e nel quartiere Sperone di Palermo, ha organizzato una tavola rotonda di confronto tra i candidati sindaco delle prossime elezioni amministrative.

“Aderiamo con piacere all’iniziativa, – dichiara Ciro Lomonte, candidato sindaco del Movimento Siciliani Liberi. – E illustreremo dettagliatamente la parte del nostro programma che riguarda proprio le periferie, per troppo tempo abominevolmente trascurate fino alla ghettizzazione.

Leggi tutto

Ciro Lomonte, candidato sindaco di Palermo del movimento Siciliani Liberi, ha incontrato Dario Micalizio, presidente del Forum siciliano delle Associazioni Familiari, per concordare una linea comune a sostegno delle famiglie.

Il dott. Micalizio ha illustrato il progetto sul “Fattore Famiglia”, da sottoporre al Governo italiano per ottenere agevolazioni fiscali che favoriscano tutti coloro che desiderano mettere al mondo figli, come pure educarli adeguatamente.

L’architetto Lomonte ha precisato che anche la Regione Siciliana potrebbe fare molto se il Movimento Siciliani Liberi andasse al governo. Per quanto riguarda il Comune di Palermo ha ribadito la sua ferma intenzione di creare un apposito Assessorato alle Politiche Familiari, distinto da quello alle Politiche Sociali.

Leggi tutto

Edilizia scolastica, riassetto urbano, recupero delle aree industriali dismesse (come ex Chimica Arenella ed ex Cotonificio), lotta all’abusivismo e valorizzazione del centro storico sono stati alcuni dei temi trattati nel corso dell’incontro tra l’associazione degli imprenditori pmiSicilia Palermo e il candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative per la lista Siciliani Liberi, Ciro Lomonte, e il candidato al Consiglio comunale, Stefano Cannioto.

«La nostra associazione – afferma Umberto Terenghi, presidente della sede provinciale di Palermo di pmiSicilia – ha espresso le esigenze delle piccole e medie imprese siciliane. Innanzitutto, riteniamo che si debba completare l’iter dei progetti già avviati, come quello dell’anello ferroviario: per noi è fondamentale, infatti, la battaglia alle “incompiute”. Abbiamo chiesto, inoltre, di porre maggiore attenzione al centro storico che ormai presenta un tessuto produttivo e commerciale ridotto ai minimi termini».

Leggi tutto

Sono le Eritrine, piantate lungo la Marina intorno al 1830. Sono alberi monumentali, patrimonio della città. A denunciare l’ennesimo attacco all’ambiente da parte dell’Amministrazione comunale uscente (che qualche settimana fa nella frenesia elettorale ha combinato un papocchio nel fiume Oreto) è il candidato sindaco del Movimento Siciliani Liberi, Ciro Lomonte

Leggi tutto

Ciro Lomonte, candidato sindaco di Palermo del Movimento Siciliani Liberi, ha incontrato Dario Micalizio, Presidente del Forum siciliano delle Associazioni Familiari, per concordare una linea comune a sostegno delle famiglie.

Nel corso dell’incontro, Micalizio ha illustrato il progetto sul “Fattore Famiglia”, da sottoporre al governo italiano per ottenere agevolazioni fiscali che favoriscano tutti coloro che desiderano mettere al mondo figli, come pure educarli adeguatamente.

Lomonte ha precisato che anche la Regione siciliana potrebbe fare molto se il Movimento Siciliani Liberi andasse al governo. Per quanto riguarda il Comune di Palermo, ha ribadito la sua ferma intenzione di creare un apposito Assessorato alle Politiche Familiari, distinto da quello alle Politiche Sociali.

Leggi tutto