Programma

Programma

Scarica il Programma di Ciro Lomonte Candidato Sindaco di Palermo

 

  • Rinascita dell’orgoglio palermitano, a partire dalla riscoperta della storia autentica della nostra città, ripristinando l’identità di manifestazioni come il Festino di S. Rosalia.
  • Le famiglie al centro della politica comunale, riducendo la pressione fiscale specialmente per chi mette al mondo figli e offrendo servizi adeguati a chi li vuole educare con passione a Palermo.
  • Palermo capitale dei giovani, protagonisti di una nuova stagione creativa, nel volontariato, nell’arte, nella musica, nello sport. Vogliamo aiutarli a superare l’ormai vecchio modello di “movida”, facendo in modo che tutta la città offra luoghi belli di incontro e di svago di maggiore arricchimento, nel rispetto del riposo dei residenti.
  • Riordino del territorio urbano: apertura delle vie attualmente interrotte; acquisizione aree per la creazione di parcheggi pubblici e gratuiti; riorganizzazione dei collegamenti tra le periferie e verso il centro; ripristino del verde pubblico, sia stradale che dei giardini.
  • Ridisegno del territorio urbano: rigenerazione radicale delle periferie; sostituzione graduale di edifici fatiscenti e brutti; nuova impostazione di strade, piazze e parcheggi; restituzione del rapporto diretto con il mare.
  • Valorizzazione del centro storico: agevolazioni per i residenti che curano i propri edifici, per le botteghe artigiane, per il commercio di qualità, attenzione per i luoghi dell’arte e degli scambi culturali. Abolizione della tassa per la ZTL e delle zone blu illegittime. Aree pedonali associate a mezzi pubblici efficienti.
  • Riorganizzazione Polizia Municipale ed assunzione di nuovi agenti, giovani e validi. Creazione di tre presidi sul territorio cittadino per essere sempre rapidamente presenti.
  • Aumento consistente dei mezzi pubblici su gomma e dei collegamenti ferroviari sotterranei. Sospensione progetto estensione linee tram. Piste ciclabili efficienti. Collegamenti con battelli via mare lungo tutta la costa.
  • Raccolta differenziata mirata, applicando metodologie per rendere redditizia la trasformazione dei rifiuti, anche per gli stessi cittadini.
  • Intervento di risanamento delle partecipate, favorendo il pensionamento del personale meno produttivo e rendendo stabile la pratica del concorso per le nuove assunzioni.
  • Metodo della partecipazione, per il coinvolgimento nelle decisioni strategiche dei cittadini, a cui verranno offerte apposite occasioni di formazione.
  • Attenzione alle fasce più deboli (poveri, malati, disabili, anziani, rifugiati politici), in modo che si sentano parte integrante della nostra società più che oggetto di commiserazione distaccata. Affrontare la necessità di alloggi, nel rispetto delle graduatorie delle famiglie aventi diritto.
  • Coinvolgimento degli impiegati della città metropolitana, protagonisti di una nuova stagione di servizio ai cittadini e di progettualità ambiziosa, per sfruttare al meglio tutti i bandi siciliani, italiani ed europei.
  • Palermo vera capitale della cultura, alla guida di processi innovativi della creatività come l’istituzione di grandi poli museali, di un Museo delle Arti Figurative Contemporanee e di un Museo delle Arti Applicate. Vogliamo creare il Festival Sicilia Jazz. Migliorare i sistemi di turismo relazionale integrato.
  • Ripristino delle grandi attrezzature sportive esistenti e creazione di nuove nei quartieri. Ingresso del Comune nell’assetto societario dell’Unione Sportiva Città di Palermo. Realizzazione del nuovo stadio di calcio.
  • Politiche per gli animali domestici e del benessere animale. Politiche per il controllo e la gestione del randagismo. Regolamento di tutela della fauna urbana.

 

Scarica il Programma di Ciro Lomonte Candidato Sindaco di Palermo

e-max.it: your social media marketing partner